LocalitĂ , CantoneQuinto, TI
Coord. staz. a valle694.880/152.560 ; 1010 m.s.M
Coord. staz. intermedia694.820/153.170 ; 1380 m.s.M
Coord. staz. a monte694.650/153.620 ; 1796 m.s.M
ClassificazioneRegionale
Sopralluogo05.08.2009 eb
Inventario22.11.2010 pb

GestoreFunicolare Ritom SA
FabbricanteVon Roll / Habegger
sito Internethttp://www.ritom.ch

Anno di costruzione1917
Prima messa in esercizio1917
Trasformazioni1978; 1985; 2003
vettura

Situazione

Descrizione dell'impianto

Partendo dall’edificio della centrale del Ritom situato a Nord del Ticino e precisamente a Piotta, la funicolare porta alla stazione a monte di Piora a 1794 m s.m. in prossimità del Lago Ritom. Questa funicolare fu fatta costruire nel 1917 dalle FFS nell’ambito della costruzione dell’impianto idroelettrico per il montaggio della condotta e per il trasporto del materiale edilizio. La direzione dei lavori fu assunta dall’ingegnere Cesare Lucchini (1885-1965). La funicolare con argano a tamburo a una sola via di corsa fornita dalla Von Roll, non ha nessuno scambio e quindi un solo veicolo. La linea, leggermente curvata, corre parallela alla condotta forzata e presenta una pendenza massima dell’87,8%. Le opere, in possenti murature di pietra di cava, convivono al fianco delle stazioni non coperte. L’edificio della stazione, a Ovest della centrale, contiene l’argano a tamburo, un piccolo ufficio e una sala d’aspetto aperta. Le fermate intermedie Sanatorio (oggi chiusa) e Altanca hanno delle semplici pensiline d’aspetto. La stazione terminale è integrata nella camera valvole della condotta forzata. Anche la sottostruttura, munita di una corona in calcestruzzo, e i cavalcavia lungo il tracciato, sono realizzati in muratura di pietra di cava a vista. Terminata la costruzione dell’impianto idroelettrico, dal 1921 la funicolare offre un servizio di trasporto pubblico. Per tale motivo, è stato necessario trasformare la vettura e costruire delle stazioni intermedie. Il veicolo utilizzato in precedenza per il trasporto dei tubi e del materiale e dotato di due freni a ganasce, è stato trasformato con una carrozzeria atta al trasporto di persone. Tale vettura, messa fuori servizio nel 1985, è esposta come attrazione nelle vicinanze della stazione a valle. Il nuovo chassis a due assali della Von Roll messo in esercizio nello stesso periodo, venne dotato di una carrozzeria in metallo della Cattaneo SA con posto per 50 passeggeri. L’argano a tamburo della funicolare a un veicolo è ubicato nella stazione a valle. Da qui la fune si snoda accanto ai binari fino alla stazione di rinvio nella montagna. La fune è guidata tramite pulegge di grande diametro che in parte poggiano su piloni a traliccio. Dalla stazione di rinvio fino al veicolo la fune scorre al centro fra le rotaie. La funicolare è stata trasformata nel 1977/78 dalla ditta Von Roll Habegger. Anche l’argano e il riduttore risalgono a questo periodo. Il freno di servizio e il freno di sicurezza sono stati sostituiti rispettivamente nel 1985 e nel 1998. Nel 2003 è stato installato un nuovo impianto di comando e telesorveglianza. La spettacolare funicolare è gestita dal 2003 dalla Funicolare Ritom SA. Serve sia da allacciamento pubblico sia per il trasporto di turisti nell’alta Val Piora.


Gesamtwürdigung*

Realizzata in concomitanza con la costruzione della centrale idroelettrica Ritom, la funicolare è una tipica funicolare a tamburo avvolgitore a un solo veicolo. La funicolare, che corre lungo la condotta forzata, è stata utilizzata in un primo momento per il montaggio dei tubi e il trasporto di materiale edile. Al termine dei lavori, nel 1921, è stata aperta al pubblico. Prima della costruzione della Gelmerbahn (vedi 61.061) era considerata, con la sua pendenza massima dell’87,8%, la funicolare più ripida della Svizzera. Insolito è il collocamento dell’argano di trazione nella stazione a valle. La fune che affianca in parte su alti sostegni il binario, è condotta a una puleggia di rinvio nella stazione a monte prima di raggiungere la cabina. Il tracciato, la sottostruttura e le costruzioni della linea sono originali. Le stazioni sono costruite, come le altre opere della centrale idroelettrica, in possente muratura di pietra di cava a vista. L’argano e i freni sono stati costantemente revisionati o sostituiti. Il veicolo precedente la vettura che circola sulla linea dal 1985, è esposto al pubblico sull’area della centrale. La funicolare della centrale idroelettrica vive oggi una rinascita come impianto a fune turistico.


Valutazione

Concetto
Idea di collegamento (visione)eccellenteAccesso alla camera valvole dell’impianto idroelettrico Ritom a Piora a partire dalla centrale di Piotta, per il montaggio della condotta.
Tracciato: progettazione, attuazionemolto buonoLinea leggermente curvata parallela alla condotta forzata con sottostruttura in muratura accuratamente disposta.
Tecnica dell’impianto di trasporto a fune
Costruzione tecnica particolare o tipica, esecuzione, soluzione, materialieccellenteFunicolare con argano a tamburo avvolgitore a un solo veicolo; insolito collocamento dell’argano nella stazione a valle; guida della fune di ritorno a diversi metri dalla funicolare mediante alti sostegni.
Importanza dal punto di vista della tecnica degli impianti di trasporto a fune: principio, fabbricantemolto buonoTipico impianto a fune di centrale idroelettrica costruito per il trasporto di tubi e materiale edile con considerevole pendenza massima dell’88%.
Edilizia e genio civile: costruzioni della linea, edifici
Opere d’ingegneriamolto buonoSottostruttura impegnativa e poderosa; cavalcavia; costruzioni della linea in muratura di pietra naturale e con corone di calcestruzzo.
Architetturamolto buonoParte dell’imponente architettura della centrale.
Costruzione architettonica particolare o tipica, esecuzione, soluzione, materialimolto buonoImpiego di materiali grezzi, pietra rasa e adatti al paesaggio circostante.
Importanza a livello di tipologia ediliziamolto buonoParte integrante dell’impianto idroelettrico del Ritom.
AutenticitĂ : ereditĂ  materiale e ideale
EntitĂ  e qualitĂ  dei componenti originarimediocreSono conservati il tracciato, la sottostruttura e le costruzioni della linea della fase iniziale.
Qualità delle trasformazionibuonoTrasformazioni confacenti, rispettivamente, sostituzione dell’argano (1977/78), del veicolo (1985), del sistema di frenatura (1985/1998) e dell’impianto di comando (2003).
IntegritĂ  funzionaleeccellenteIn esercizio come impianto a fune della centrale idroelettrica e come funicolare turistica (accesso pubblico).
Storia culturale
Persone, imprese, istituzioni eccellenteElettrificazione della linea del Gottardo tramite le FFS.
Economia, turismo, trasporti, militareeccellenteLinea FFS del Gottardo; costruzione dell’impianto idroelettrico; d’importanza anche per l’Alpe Piora.
Situazione territoriale
Rispetto del paesaggio, dell’ambiente naturale, del contesto urbanomolto buonoAffianca le condotte forzate dell’installazione della centrale idroelettrica; parte dell’impianto tecnico realizzato in contrappunto al paesaggio.
Infrastruttura
Infrastruttura turistica/d’eserciziomediocreRete di sentieri escursionistici.
Rete dei trasportiscarsoStazione della ferrovia del Gottardo; strada cantonale.

Allegato 1: Dati tecnici

Percorso

Immagini
Scopo dell'impiantoServizio turistico, Servizio pubblico, Servizio privato / servizio d'impresa
Lunghezza inclinata1369 m
Dislivello786 m
Pendenza massima; media878 o/oo; 710 o/oo
Scartamento1000 mm
Numero di stazioni3
Tipo di funicolare1 veicolo, 1 impianto con argano ad avvolgimento
SottostrutturaMuratura
Ponti/viadotti, tipo di costruzioneMuratura (pietra naturale)
Ponti/viadotti, numero7
Ponte/viadotto il piĂą lungo3.5 m

Edifici

Nome della stazione a valle; Stazione a valle tipo di costruzioneImmagini1919; Piotta; Costruzione massiccia (calcestruzzo/muratura)
Nome della stazione intermediaria; Stazione intermediaria tipo di costruzioneImmagini1917; Altanca; Costruzione massiccia (calcestruzzo/muratura)
Nome della stazione a monte; Stazione a monte tipo di costruzioneImmagini1917; Piora; Costruzione massiccia (calcestruzzo/muratura)

Funi

Fune di avvolgimento, diametro 33 mm

Trazione

Immagini
Stazione motricenella stazione a valle
Motore, nome del costruttoreImmagini1977; BBC
Argano, tipo; Potenza del motoreMotore a corrente continua controllato da comando Ward-Leonard; 175 kW
Cambio, nome del costruttoreImmagini1978; W&W
Argano d'emergenza (evacuazione)a gravitazione

Freni

Freno di servizioImmagini1985; Freni a disco
Freno di sicurezzaImmagini1998; Freni a disco
Freni del carrelloImmagini1985; Freni a morsa sulle rotaie

Attrezzature meccaniche

Apparecchiature elettriche

Comando, nome del costruttoreImmagini2003; Sisag AG
Ripetitore2003; Digitale
Impianto di telesorveglianza, nome del costruttore2003; Sisag AG
Trasmissione di segnaliRadio
Modo di regimeTelecomandato dall'agente di scorta
Sistema di telecomunicazioneTelefono, Radio

Veicoli

Immagini
Numero di veicoli1
Persone per veicolo50
Carichi utili; Veicolo, peso a vuoto4000 kg; 6500 kg
Porte a serraggio automaticono
Carrozzeria, nome del costruttoreImmagini1985; Cattaneo SA
Carrozzeria, lunghezza; larghezza; altezza9800 mm; 1830 mm; 3700 mm
Carrozzeria, tipoCostruzione in metallo
Châssis, nome del costruttoreImmagini1985; Von Roll
Châssis, numero di assi2
Fissazione della fune traenteImmaginiAncoraggio a tamburo

Förderleistung*

VelocitĂ  di marcia massima; Durata del tragitto2.7 m/s; 10 min.
CapacitĂ  di trasporto, persone; trasporto annuale150 pers./h; 26000 pers./an
Personale di servizio2 pers.

Allegato 2: Riferimenti

Bundesinventare
-ISOS (national)Piotta (Quinto), villagio
Literatur
-Eggenberger, H.: Das Kraftwerk Ritom der S.B.B., in: Schweizerische Bauzeitung SBZ, vol.81/82(1923), p. 246-249, 255-256, 267-270, 296-297, 305-309, 318-321.
-Habich, H.: Das Kraftwerk Ritom der S.B.B., in: Schweizerische Bauzeitung SBZ, vol. 82(1923), p. 6-9, 65-66, 69-73, 90-93
-Schweizer Heimatschutz (Hg.): Die schönsten Verkehrsmittel der Schweiz, Zürich, 2007, p. 58
e-docs
-http://www.ritom.ch  
-http://www.funimag.com/suisse/piotta01.htm  
-http://www.bahn-bus-ch.de/bahnen/fpr/index.html  

Allegato 3: Anno di costruzione dei componenti

Grafico degli anni

Allegato 4: Relazioni

FabbricanteVon RollVon Roll Eisenwerke (Seilbahntechnik)
FabbricanteHabeggerHabegger Maschinenfabrik (Seilbahntechnik)

Allegato 5: Una selezione di immagini

CIMG5169.JPG CIMG5144.JPG CIMG5145.JPG
CIMG5150.JPG CIMG5159.JPG CIMG5156.JPG
CIMG5153.JPG CIMG5161.JPG CIMG5138.JPG
CIMG5157.JPG CIMG5122.JPG CIMG5151.JPG
CIMG5177.JPG CIMG5174.JPG CIMG5117.JPG
CIMG5127.JPG CIMG5121.JPG